Casa Zuccala, Marentino


Casa Zuccala, testimonianza perfettamente restaurata di residenza di campagna delle famiglie borghesi piemontesi, è un edificio di notevole interesse storico e artistico, nonché sede dell’Associazione Culturale ” Casa Zuccala”

Caratteristica “vigna” della Collina Torinese, la Casa fu abitata dai primi del Cinquecento dalla famiglia Zuccala, notai e banchieri originari del Bergamasco. A metà del XX secolo rimase abbandonata andando incontro ad un progressivo degrado fino a che, nel 1993, gli attuali proprietari iniziarono l’opera di restauro e recupero. Nel 2001 venne istituita l’Associazione Culturale “Casa Zuccala” che, dal 2010, provvede all’apertura al pubblico della Casa e del suo giardino, ricco di piante aromatiche per la cucina, la cosmesi e l’industria di profumi e liquori.

www.casazuccala.it

I tracciati


Cammino alto

Torino, Parco di Superga, Cinzano, Colle Don Bosco Lunghezza km 55,40 / Dislivello pos. 1300 m


Cammino medio

Baldissero, Pavarolo, Montaldo T.se, Marentino, Arignano, Colle Don Bosco Lunghezza km 42,6 / Dislivello pos. 1120 m


Cammino basso

Torino, Pecetto T.se, Pino T.se, Chieri, Riva presso Chieri, Buttigliera d’Asti, Colle Don Bosco Lunghezza km 46,5 km / Dislivello pos. 615 m


Le varianti

Il Cammino di Don Bosco offre due varianti: la variante della Canonica di Vezzolano e della Strada del Papa e la variante di Buttigliera d’Asti.







Il Cammino di Don Bosco è un progetto di
Città metropolitana di Torino e Strade di colori e sapori