Basilica Maria Ausiliatrice


Il Santuario è stato eretto da San Giovanni Bosco come monumento di riconoscenza alla Vergine Maria, con il titolo di Ausiliatrice, come Chiesa Madre e centro spirituale dell’Opera Salesiana nel mondo

Realizzata nel 1886 per desiderio di San Giovanni Bosco su progetto di Antonio Spezia nel quartiere Valdocco. La facciata ricorda la chiesa di San S. Giorgio Maggiore di Palladio a Venezia. E’ una delle più belle chiese di Torino e custodisce i resti mortali di due santi: San Giovanni Bosco e San Domenico Savio. E’ la casa madre dei Salesiani, perché qui Don Bosco cominciò il suo lavoro con i giovani.

I tracciati


Cammino alto

Torino, Parco di Superga, Cinzano, Colle Don Bosco Lunghezza km 55,40 / Dislivello pos. 1300 m


Cammino medio

Baldissero, Pavarolo, Montaldo T.se, Marentino, Arignano, Colle Don Bosco Lunghezza km 42,6 / Dislivello pos. 1120 m


Cammino basso

Torino, Pecetto T.se, Pino T.se, Chieri, Riva presso Chieri, Buttigliera d’Asti, Colle Don Bosco Lunghezza km 46,5 km / Dislivello pos. 615 m


Le varianti

Il Cammino di Don Bosco offre due varianti: la variante della Canonica di Vezzolano e della Strada del Papa e la variante di Buttigliera d’Asti.







Il Cammino di Don Bosco è un progetto di
Città metropolitana di Torino e Strade di colori e sapori