Basilica di Superga


Uno dei punti più alti e panoramici della collina torinese, scelto dal duca Vittorio Amedeo II di Savoia per far erigere da Filippo Juvarra la Basilica di Superga, la più importante opera di architettura religiosa dell’architetto messinese

Nel 1717 Filippo Juvarra realizzò il suo capolavoro di architettura sacra costruendo la Basilica sulla collina oltre la riva del Po, alta quasi 700 metri. Nel 1706 Vittorio Amedeo II sconfisse i Francesi che avevano occupato la città e mantenne fede al voto fatto, che prevedeva, in caso di vittoria, la costruzione di una chiesa. Nella cripta riposano i reali della casa Savoia. Dall’alto della collina si gode di una magnifica vista sulla città fino alle Alpi.

www.basilicadisuperga.com

I tracciati


Cammino alto

Torino, Parco di Superga, Cinzano, Colle Don Bosco Lunghezza km 55,40 / Dislivello pos. 1300 m


Cammino medio

Baldissero, Pavarolo, Montaldo T.se, Marentino, Arignano, Colle Don Bosco Lunghezza km 42,6 / Dislivello pos. 1120 m


Cammino basso

Torino, Pecetto T.se, Pino T.se, Chieri, Riva presso Chieri, Buttigliera d’Asti, Colle Don Bosco Lunghezza km 46,5 km / Dislivello pos. 615 m


Le varianti

Il Cammino di Don Bosco offre due varianti: la variante della Canonica di Vezzolano e della Strada del Papa e la variante di Buttigliera d’Asti.







Il Cammino di Don Bosco è un progetto di
Città metropolitana di Torino e Strade di colori e sapori